Cous Cous

Martea > Cous Cous

COUS COUS

Alimento tipico del Nordafrica, della Sicilia occidentale, della Sardegna. Costituito da granelli di semola di grano duro incocciati e poi cotti al vapore , di diametro di un millimetro prima della cottura. Solitamente accompagna carni in umido, verdure bollite, pesce in umido. In Tunisia si rende piccante accompagnandolo con la harissa.

Il cous cous trapanese viene cotto al vapore in una speciale pentola di terracotta smaltata, la cuscussiera, il condimento è un brodo a base di pesce misto ( scorfano rosso, scorfano nero, cernia, pesce san pietro, vopa, gallinella, luvaro, insieme a qualche gambero e scampo ).

Altra versione siciliana sono i frascatuli, palline di semola impastata accompagnati con brodo di pesce o zuppe di broccoli, ceci e verdure. Lo stesso piatto si ritrova nella cucina tipica della Sardegna e viene chiamato fregula.

Sempre in Sardegna, nella cucina di Carloforte e Calasetta, una variante del cuscus alle verdure è il cashcà , in cui originariamente la semola lavorata veniva accompagnata da cavolo cappuccio, cavolfiore e ceci. Col tempo la ricetta base si è evoluta con l’aggiunta di verdure di stagione e carne suina.