Lenticchia Nera

Martea > Lenticchia Nera

LENTICCHIA NERA

 

Questa lenticchia è un’ antica cultivar tipica della provincia di Enna, coltivata nei comuni di Enna, Leonforte, Calascibetta e Nicosia. Molto apprezzata fino agli anni ’50. Dal dopoguerra in poi la sua produzione si è via via scemata, complice la politica agricola comunitaria, ma soprattutto l’avvento di nuove cultivar più resistenti, più produttive e la cui produzione era possibile meccanizzare.

In tutto questo arco di tempo la lenticchia nera ha rischiato seriamente di scomparire per sempre, ed è stata prodotta in quantità variabili dai 100 ai 400 kg/anno. Nel 2002, essendo intenzionati ad iniziare la produzione di questo legume e avendo bisogno della relativa semente, siamo riusciti a trovarne solamente 800 grammi! Dunque è diventata una vera e propria “chicca” da buongustai, che per gran parte viene venduta all’interno della provincia stessa.

Oggi la nostra azienda sta cercando di recuperare questa lenticchia e di farla conoscere anche fuori dai confini regionali, se pur con mille difficoltà.

Infatti la coltivazione è estremamente laboriosa e le tecniche colturali sono svolte tutte manualmente. Questo soprattutto a causa del portamento della pianta stessa: infatti la pianta ha uno stelo cortissimo ed è praticamente strisciante, quasi a contato col terreno.

Per questo motivo non è possibile meccanizzare la raccolta. di conseguenza anche tutte le operazioni che seguono la raccolta devono essere eseguite necessariamente a mano o, quantomeno, con metodi che ci riportino all’antica tradizione contadina siciliana.

Questo legume inoltre contiene una maggiore percentuale in proteine e in fibra e un minore contenuto in grassi, rispetto alle normali lenticchie.

La Lenticchia Nera di Leonforte si abbina molto bene con piatti a base di pesce, ed ha una colorazione nera che la rende anche alla vista molto particolare.